Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.
 

PREGHIERA, CONDIVISIONE, FESTA: A NETTUNO LA GRATITUDINE DELLA BCC SANGRO TEATINA

In mille da Abruzzo e Molise al santuario di Santa Maria Goretti per la tradizionale Giornata del Ringraziamento. Di Giacomo e Di Marco: "Un momento di gioia che fonda la nostra identità"

Atessa (Ch), 10 ottobre 2016 - Grande festa ieri (domenica) al santuario di Santa Maria Goretti di Nettuno: in mille da Abruzzo e Molise hanno partecipato alla tradizionale Giornata del Ringraziamento dei Soci Bcc Sangro Teatina, la giornata di gratitudine, condivisione e divertimento all'insegna dei valori del credito cooperativo: solidarietà e cooperazione. I numerosi pullman sono giunti nella cittadina laziale dai comuni dove è presente il più antico istituto di credito delle due regioni: Atessa, Altino, Lanciano, Canosa Sannita, Miglianico, Giuliano Teatino, Casalbordino, Castiglione Messer Marino, Villa Santa Maria, Scerni, Termoli, Guglionesi, San Martino in Pensilis, Agnone e Bagnoli del Trigno.

Dopo la visita alla casa natale di Santa Maria Goretti e al borgo medievale, i presenti sono stati calorosamente accolti nel santuario dal rettore, padre Antonio Coppola, e hanno partecipato alla Santa Messa celebrata da don Fernando Manna, parroco di Ururi. Il diacono Dario Faiulli, dipendente della Bcc, ha tenuto l'omelia della celebrazione, animata dal coro del personale della Bcc insieme ai musici dell'accademia Ars Antiqua di Atessa, diretta dal maestro Elio Gargarella, che al termine ha eseguito anche tre magnifici canti gospel. Prima di ripartire, foto di gruppo ed estrazione della lotteria con il ricavato che sarà devoluto ai paesi terremotati del centro Italia. Alla giornata hanno portato il loro saluto e il loro ringraziamento anche gli organizzatori del Torneo Nazionale di Calcio a 5 del Credito Cooperativo, che si è svolto a fine maggio proprio ad Atessa e Lanciano promosso da Iccrea Banca: Vittoria Ialongo, Maurizio Moretti e Luigi Traino.

"Come sempre - commentano Pier Giorgio Di Giacomo e Fabrizio Di Marco, presidente e direttore generale di Bcc Sangro Teatina - è stata una giornata di gioia e di grande partecipazione, che dimostra l'attaccamento ai valori fondanti della nostra banca. Siamo molto contenti per la scelta del borgo di Nettuno e del santuario di Santa Maria Goretti: posti incantevoli, che hanno favorito il clima di partecipazione e preghiera, che sono gli obiettivi di questa giornata. Grazie di cuore alla comunità del santuario che ci ha ricevuto con grande affetto, e quanti hanno contribuito alla riuscita di questo bel gesto, sia per l'organizzazione sia per i contenuti".